×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ATTENZIONE!!!

In caso di ingerimento di tessuti, gomma, carta, cotone, imbottiture varie, pezzi di plastica etc, correre immediatamente dal veterinario,
NON INDURRE IL VOMITO e NON ASPETTATE DI VEDERE SE LO ESPELLE.
Se tardate anche solo qualche ora, il vostro furetto potrebbe morire.

Se lo vedete inappetente, mogio, se ha diarrea, se tenta di vomitare, se muove le zampette vicino alla bocca come se cercasse ti togliersi qualcosa dalla gola, correte dal veterinario!
Se notate anche uno anche uno solo di questi sintomi non aspettate!

Gomma

Gli oggetti di gomma, sono un'attrattiva molto particolare per i furetti, bisogna assolutamente evitare di lasciare oggetti di questo materiale in giro per casa, i furetti tendono a masticarla e ingerirla! Telecomandi, giocattoli in lattice o gomma morbida, (oltre al rischio di ingerire i pezzi, ci rimangono incastrati con i denti, affondano e poi non riescono più ad aprire la bocca), guarnizioni, guanti, tappi per le orecchie, joypad, tettarelle, tubi di scarico, guarnizioni,  silicone, qualsiasi cosa sia di gomma, dovete eliminarla o impedire al furetto di arrivare a morderla.
Non fidatevi mai completamente di loro, ci sono furetti che scoprono l'attrattiva per questi oggetti anche dopo mesi o anni di vita. Qualsiasi gioco o oggetto a rischio, deve essere utilizzato solo sotto stretta sorveglianza.

I tessuti

sono una cosa che li attira molto da "assaggiare" e inghiottire, sopratutto quando sono molto piccoli. La maggior parte dei furetti perde questo vizio crescendo, ma ce ne sono alcuni a cui purtroppo resta.
Una volta che è arrivato a casa il vostro furetto, è bene controllare giornalmente le copertine, i panni, le maglie, le amache che gli mettete per dormire
Non mettetegli tessuti sfilacciati, possono rimare impigliati con le ughiette, si spaventano e per liberarsi, tirano e cominciano a girare su se stessi, fino a staccarsi il dito.
Attenzione a non tenere sui letti e divani lenzuola e coperte con pizzi, oppure sfilacciate, oppure trapunte con molti fili, coperte di lana lavorate etc, perchè il furetto salendo e scendendo, può rimanere impigliato con un'unghia e rompersi una zampa se rimane appeso incastrato nel filo.
Attenzione anche ai detersivi che usate per lavare le loro cose, possono insorgere allergie, per cui optate sempre per marche conosciute e testate.
Controllate sempre mentre gira per casa, potrebbe trovare qualcosa e masticarlo di nascosto.

Le amache

Attenzione al tipo di amache che utilizzate per il vostro furetto.
Di solito il pile è il materiale migliore per le amache, ma ci possono essere dei casi in cui i furetti decidono di masticarlo.
Succede più facilmente quando sono cuccioli di solito perdono il vizio in età adulta, ma a volte rimane per sempre per cui fate sempre molta attenzione, masticare tessuti porta a gravissime conseguenze, ostruzioni intestinali e purtroppo se non si interviene in tempo, si arriva alla morte del piccolo.
NON UTILIZZATE le amache con la retina!
Il buco che vedete nella foto è stato fatto dai proprietari, che hanno dovuto tagliare la rete perchè il furetto è rimasto impigliato con l'unghia e gridava dalla paura e dal dolore!
Non era possibile in alcun modo liberarlo diversamente, i furetti si girano su stessi cercando di liberarsi e di sonseguenza si intrappolano sempre di più!
I fili utilizzati per fare la rete, sono molto spessi, se rimane incastrato con le unghie, le conseguenze possono essere davvero drastiche, può slogarsi o rompersi le dita, la zampa! Nella peggiore delle ipotesi staccarsi un dito o rompersi le ossa.

I fili elettrici

possono attirare il furetto, per giocare può tentare di morderli (non tutti i furetti lo fanno) è bene tenerli sotto controllo per vedere se hanno questa "passione", la cosa migliore è evitare di averli a portata di bocca.
Esistono canaline e coprifili che si possono applicare anche al pavimento e hai muri, ovviamente bisogna prenderli di metallo o in plastica dura, niente nastro adesivo, no a canaline di gomma o di stoffa, sarebbero un invito a mordere.
Se il furetto morde il filo elettrico rischia di morire fulminato. Coprite anche tutte le prese a muro che non utilizzate se vedete che ne è attratto.

Peluches e giochini

Non prendeteli con parti che possono staccare (occhi, antenne, nasi etc), sono assolutamente da evitare potrebbero ingerirne dei pezzi.
Utilizzate eslusivamente peluches atossici apposta per animali (quelli per umani sono pericolosi, li distruggono in poco tempo), i furetti li mordono, e possono assimilare eventuali sostanze contenute nel tessuto, col risultato di poter sviluppare intolleranze o altre problematiche intestinali molto serie e difficilmente curabili. Controllate sempre che non riescano a scucirli e a tirare fuori l'imbottitura, possono ingerirla. Orientatevi su marche tipo Kong, Hunter, per il furetto servono robusti e sicuri.
Evitate giochi per cani in gomma morbida o silicone il rischio è un'ostruzione intestinale che può essere mortale! Nella foto sotto un esempio di gioco molto pericoloso, la furetta è stata portata subito dal veterinario e gli è andata bene perchè è riuscita ad espellere la gomma, ma non tutti sono così fortunati, spesso bisogna operarli d'urgenza!
Meglio evitare anche i giochini che fanno sqeek schiacciandoli, perchè per molti furetti è un fattore di stress, gli risultano farstidiosi e li innervosicono.
Alle furette può ricordare il verso dei cuccioli, il che le rende molto agitate. Alcuni furetti, non sopportatno rumori acuti e possono dare di matto e mordere! Ad esmpio per il suono di una sveglia.
Evitate secondo questo principio, anche i collarini o pettorine con il campanellino, che oltre ad infastidirli è stato studiato che possono portare a sordità.

Tappetini igenici per cani

NON utilizzate quelli con dentro l'ovatta (sia sottili che più alti) sono pericolosi perchè possono romperli e ingerirne i pezzi di imbottitura con conseguente pericolo di ostruzione intestinale.
Utilizzate solo quelli a strati di cotone pressato, sottili, ma state sempre attenti che non li mangino. (SUPER NAPPY è ottimo)
Non utilizzate lettiere di legno resinoso, con la pipì sprigionano fumi tossici, evitate quelle a sassolini, si infila nelle zampine e gli dà fastidio. Evitate quelle che fanno polvere, possono respirarla e finisce nei polmoni.

 

Detersivi, solventi, insetticidi.

Non lasciate mai a portata di furetto secchi con acqua e detersivo o bottiglie di detersivi, solventi, polveri o altro, il furetto può tuffarsi nell'acqua e intossicarsi, oppure rovesciare le bottiglie e berne il contenuto.
L'odore di molte sostanze li attira e li spinge ad assaggiarle avvelenandosi.
Tenete sempre sotto controllo che in casa non ci siano punti umidi in cui si è formata della muffa, come sapete è molto pericolosa se inalata o leccata.
Non spruzzate gli insetticidi dove il furetto cammina o dorme, non lasciate fornellini elettrici per zanzare o trappole per formiche a portata di bocca del furetto.

In America un'alta percentuale di furetti muore AVVELENATA! Sostanze chimiche tipo detersivi e solventi, sono una forte attrattiva. Il furetto può rovesciare bottiglie di vetro, anche da un tavolo, bucare con i denti bottiglie di plastica, aprire contenitori.

(il mocio in foto è pulito e nel secchio c'è solo acqua pulita)

MA NON E' FINITA...

nella nostra casa si nascono ulteriori possibili pericoli di avvelenamento per il nostro furetto, è molto interessante e completo questo articolo che spiega gran parte dei possibili rischi di intossicazione:

INSIDIE VELENOSE
" ...ci sono anche altre insidie velenose nelle nostre case, dai cibi ai prodotti per la pulizia, alle medicine, che potrebbero far male ai nostri furetti, alcune di cui siamo al corrente per l’ovvietà del pericolo e altre di cui magari non siamo consapevoli. Non essendo esperta in materia ho ritenuto di condividere le informazioni trovate in un interessante articolo della dott.ssa S. Vanderlip (DMV) che prende in esame i pericoli delle sostanze tossiche..." (continua a leggere)

Fonte Un Furetto In Famiglia
Articolo di Maria